Banner di INNrete

[Stampa]

 

Artigianato

logo ufficio

 

CCIAA Pistoia
Registro Imprese
albi@ptpo.camcom.it

Responsabile procedimento Dott.ssa Maria Stefania Breschi

Orario di apertura al pubblico SPORTELLO 2 "ARTIGIANATO E ATTIVITA' REGOLAMENTATE":
martedì e giovedì ore 15,00-16,00
(previo appuntamento da richiedere mediante mail da inoltrare all’indirizzo albi@ptpo.camcom.it, per il solo esame di pratiche di particolare complessità e/o l’erogazione di informazioni, anch’esse aventi carattere di particolare complessità, che non possano essere utilmente rese mediante il canale telematico).

Tel. 0573/991479
Orario di risposta telefonica lunedì-venerdì 11,00-13,00 martedì e giovedì 16,00-17,00

 

 

Data di ultima modifica: 7/10/2020

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]

[Stampa]

 

L'annotazione artigiana nella sezione speciale del Registro Imprese

CCIAA Pistoia
Registro Imprese
albi@ptpo.camcom.it

 

La legge regionale 22 Ottobre 2008 n. 53 si applica dal 29 Ottobre 2009, data di entrata in vigore del relativo regolamento (D.P.G.R. 7.10.2009 n. 55/R). Dalla stessa data ha cessato di avere applicazione nel territorio della Regione Toscana la L. 08/08/1985 n. 443 (Legge Quadro per l’Artigianato) e le funzioni delle soppresse commissioni provinciali per l’artigianato (CPA) - attinenti l’iscrizione, la modificazione e la cancellazione delle imprese artigiane - sono state trasferite alla Camere di Commercio territorialmente competenti.

A partire dal 15 agosto 2012 è stato abolito l'albo provinciale delle imprese artigiane e pertanto la qualifica è certificata dall'annotazione artigiana nella sezione speciale del registro imprese.
La suddetta annotazione è obbligatoria per tutte le imprese che possiedono le caratteristiche previste dalla L.R. 53/2008.

Ai fini assicurativi e previdenziali l’impresa artigiana ha titolo all’iscrizione negli elenchi previdenziali I.V.S. (INPS). Nei predetti elenchi vengono iscritti, il titolare, tutti i soci che partecipano all’attività lavorativa e gli eventuali collaboratori familiari (del titolare o dei soci partecipanti) che lavorano abitualmente e prevalentemente nell’impresa artigiana



 

Data di ultima modifica: 7/10/2020

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]