Banner di INNrete

[Stampa]

 

UNISER - Polo universitario di Pistoia

Logo della Società Uniser

 

La Società consortile a resposnsabilità limitata UNISER si è costituita nel settembre 2001 allo scopo di favorire e realizzare l'istituzione di corsi di istruzione di livello universitario nel territorio della Provincia di Pistoia.

I soci fondatori di UNISER sono stati la Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la Provincia di Pistoia, il Comune di Pistoia e la Camera di Commercio, ai quali si sono aggiunti nel 2002 Ansaldobreda Spa, Assindustria Pistoia e l’Università di Firenze e, più recentemente, il Comune di Quarrata.

Per ulteriori informazioni, collegati direttamente al sito www.uniser-pistoia.com

 

Data di ultima modifica: 21/11/2008

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]


[Stampa]

 

ENNESIMA CONFERMA DELL’ECCELLENZA FERROTRANVARIA PISTOIESE.
PISTOIA SI CANDIDA COME PROTAGONISTA
DEL COSTITUENDO DISTRETTO TECNOLOGICO - 23 marzo 2011

Alla luce della nuova vittoria commerciale per AnsaldoBreda con l’aggiudicazione della gara indetta per la metropolitana hawaiana viene confermato il ruolo strategico per il comparto ferrotranviario del nostro territorio.
Questa ennesimo riconoscimento non può che candidare Pistoia ad “epicentro” indiscutibile del costituendo Distretto e Polo tecnologico ferrotranviario.

La “sfida” imposta dalla globalizzazione del settore dei trasporti che il governatore Enrico Rossi ha subito colto e manifestato attraverso la volontà di costituire a livello regionale un grande “Distretto per le tecnologie ferroviarie, l’alta velocità e la sicurezza delle reti” è assolutamente condivisa da questa Camera di Commercio.
Resta, però, fondamentale comprendere meglio il ruolo che si intende dare al nostro territorio e alla storica vocazione ferrotranviaria che lo rappresenta.

Il territorio pistoiese, con le sue importanti infrastrutture tecno-innovative dedicate al comparto ferrotranviario, non è l’unica realtà significativa a livello regionale, ma è certamente la più completa per affrontare la competizione nazionale ed europea: dalla formazione di figure tecniche qualificate attraverso il Polo Universitario pistoiese, alla presenza di importanti laboratori tecnologici ed a collaudati percorsi di innovazione e trasferimento tecnologico; dalla presenza di AnsaldoBreda, unica azienda italiana del ferroviario con caratteristiche internazionali, all’indotto che vede la maggiore concentrazione di imprese ed professionalità in questo settore.

In uno scenario di mercato favorevole a sistemi di rete tra strutture universitarie, laboratori accreditati, grandi, medie e piccole imprese ed organismi politico-istituzionali, Pistoia merita, senza ombra di dubbio, il più alto riconoscimento a livello regionale.

 

Data di ultima modifica: 24/3/2011

Visualizzazione Mobile

 

Aree tematiche correlate:

Comunicazione istituzionale

[Stampa]


[Stampa]

 

Incontro tra i vertici di Camera di Commercio e AnsaldoBreda - 14/09/10

Crisi economica, condizioni per tornare a “creare sviluppo” e sostegno delle istituzioni sono stati i principali argomenti affrontati durante l’incontro tenutosi a Pistoia nella sede di AnsaldoBreda tra l’amministratore delegato, Bianconi , ed i vertici della Camera di Commercio di Pistoia rappresentati dal Presidente Morandi e dal Vice Presidente Oriana.

In una fase congiunturale particolarmente delicata come quella attuale è necessario che istituzioni ed imprese facciano sistema per favorire la ripresa economica dell’intero territorio.
La recente assegnazione della gara per l’Alta Velocità da parte di Trenitalia – sulla quale pesa l’incognita del ricorso al TAR da parte di Alstom - rappresenta per AnsaldoBreda e per tutto il suo indotto una grande opportunità per riaffermare il proprio ruolo sul mercato nazionale e internazionale sulla quale poter ricostruire solide basi per il futuro. Questa è la sfida che tutti vogliono giocare, ciascuno col proprio ruolo, e la Camera di Commercio è in prima linea per contribuire, secondo le proprie competenze e possibilità, a realizzare il miglior risultato possibile.
Il nuovo contesto competitivo impone alle imprese del comparto di crescere qualitativamente e quantitativamente con logiche differenti rispetto al passato.

E’ necessario pertanto che tutti i soggetti territoriali, a cominciare dalle istituzioni, contribuiscano a supportare l’indirizzo strategico ed organizzativo dell’impresa di riferimento, più adeguato e coerente con i mutamenti in atto nel comparto del ferrotranviario a livello nazionale e internazionale.

E’ in questa direzione che va il sostegno della Camera di Commercio di Pistoia .
“Sono in corso di definizione da parte degli organi camerali – ha detto il Presidente Morandi - interventi di politica economica che siano in grado di determinare processi di crescita, sviluppo ed innovazione. Sarà necessario intervenire – continua Morandi – anche attraverso lo sviluppo di idee e progetti realizzabili nel medio termine, che abbiano una valenza strategica per consolidare l’identità territoriale e la vocazione ferrotranviaria del territorio. Ciò presuppone azioni di sensibilizzazione, promozione, e conoscenza tecnologica avanzata, così come una capacità attrattiva del territorio pistoiese in termini di capitali e di nuova imprenditorialità”.

PER INFO:
barbara cosci
comunicazione & media relations
Camera di Commercio I.A.A di Pistoia
Corso Silvano Fedi 36
51100 Pistoia - Italy
Tel: +39 0573 991429
Mobile +39 329 9026923

 

Data di ultima modifica: 22/9/2010

Visualizzazione Mobile

 

Aree tematiche correlate:

Comunicazione istituzionale

[Stampa]


[Stampa]

 

La Giunta della Camera di Commercio ha appreso con preoccupazione la notizia del ricorso di Alstom contro l’aggiudicazione della gara per l’Alta Velocità a Bombardier-AnsaldoBreda, in ragione delle pesanti ripercussioni che possono derivare al sistema economico locale - 01/09/2010

La Giunta è fiduciosa in una positiva soluzione della vicenda, anche tenuto conto dei risultati della gara che hanno visto prevalere nettamente AnsaldoBreda.
Tuttavia il rischio che si registri un notevole allungamento dei tempi per la messa in produzione dei convogli è concreto, con la conseguente possibile ripercussione produttiva sullo stabilimento di Via Ciliegiole e, con esso, su tutto l’indotto.

 

Data di ultima modifica: 14/9/2010

Visualizzazione Mobile

 

Aree tematiche correlate:

Comunicazione istituzionale

[Stampa]


[Stampa]

 

AnsaldoBreda: sospensione gara annullata dal Tar del Lazio - 30 settembre 2010

La Camera di Commercio di Pistoia esprime soddisfazione sulla notizia appena appresa circa la decisione del Tar del Lazio di non sospendere la gara per l’aggiudicazione della fornitura dei treni a Ferrovie dello Stato.
La sospensione della gara avrebbe pregiudicato non solo il futuro di AnsaldoBreda, e con esso il futuro dell’intero indotto, ma anche l’efficienza del servizio di trasporto pubblico.
La fiducia riposta nei giudici amministrativi – in più occasioni manifestata – lascia adesso il posto alla responsabilità di tutti gli organismi economici territoriali chiamati ad attivarsi.

 

Data di ultima modifica: 30/9/2010

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]


[Stampa]

 

Dichiarazione Giunta camaerale del 2 agosto 2011 tema futuro di AnsaldoBreda

Pistoia 2 agosto 2011

La Giunta camerale ha affrontato, nella seduta odierna, il delicato tema delle ripercussioni che potrebbero derivare al territorio dal progetto di ristrutturazione recentemente comunicato da Finmeccanica, in cui si parla di una eventuale cessione di AnsaldoBreda.

La Giunta ha espresso a tale proposito la preoccupazione dell'intero mondo economico pistoiese, impegnandosi ad un attento monitoraggio della situazione, al fine di impedire che il patrimonio di cultura industriale ferroviaria, rappresentato anche da Ansaldobreda e dal suo indotto, vada disperso.

 

Data di ultima modifica: 2/8/2011

Visualizzazione Mobile

 

Aree tematiche correlate:

Comunicazione istituzionale

[Stampa]