Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

Camera di Commecio di Pistoia
Responsabile della prevenzione della corruzione
e-mail daniele.bosi@pt.camcom

 

Il responsabile della prevenzione della corruzione della Camera di Commercio di Pistoia è il Segretario generale dell'Ente, Dott. Daniele Bosi, nominato con deliberazione di Giunta n. 13 del 29 gennaio 2013.

Eventuali segnalazioni al responsabile della prevenzione della corruzione (RPC) in ordine a:
- presunti eventi corruttivi;
- violazione dei divieti di cui all'art. 35-bis del D.Lgs. 165/2001 in materia di prevenzione del fenomeno della corruzione nella formazione di commissioni e nelle assegnazioni agli uffici;
- violazione dei divieti di cui all'art. 53 del D.Lgs. 165/2001 in materia di incompatibilità, cumulo di impieghi e incarichi da parte di dipendenti della CCIAA di Pistoia, inclusi quelli cessati dal servizio (comma 16 bis della disposizione citata);
- ogni altra circostanza ritenuta rilevante ai fini dell'esercizio delle funzioni proprie del RPC;
possono essere effettuate inviando una comunicazione circostanziata al responsabile della prevenzione e della corruzione .

Analoga procedura può essere seguita dai dipendenti che intendano segnalare condotte illecite di cui siano venuto a conoscenza in ragione del proprio lavoro. In conformità alle vigenti disposizioni sarà garantito l’anonimato e saranno messe in atto azioni dirette a evitare ogni forma di discriminazione.

Con le medesime modalità, infine, possono essere inviate segnalazioni, proposte o suggerimenti da valutarsi al fine dell’eventuale riesame delle misure previste nel Piano di prevenzione della corruzione.


Il responsabile della trasparenza della Camera di Commercio di Pistoia coincide con il responsabile della prevenzione della corruzione ed è il Segretario generale dell'ente, Dott. Daniele Bosi, nominato con deliberazione di Giunta n. 13 del 29 gennaio 2013 (formato PDF - dimensione 330 Kb).
 

Ultima modifica: Venerdì 19 Febbraio 2021