Modalità riconoscimento vino a Denominazione di Origine

Camera di Commercio di Pistoia-Prato
Ufficio Agricoltura
e-mail: agricoltura@ptpo.camcom.it

 

Ai fini della qualificazione di un vino con determinate caratteristiche con la Denominazione di Origine, questo deve essere sottoposto ad esame analitico ed organolettico, a cura della struttura di controllo competente, al fine di certificare la corripondenza dello stesso alle caratteristiche previste dai relativi disciplinari di produzione.
Dal 01 gennaio 2012 per i vini a Denominazione “Chianti”, “Chianti Montalbano”, “Vin Santo del Chianti”, “Valdinievole” e “Colli dell’Etruria Centrale”,tutti vini prodotti anche nella provincia di Pistoia,
l'organismo di controllo e certificazione competente è “Toscana Certificazione Agroalimentare Srl” di Firenze.

Il detentore di una partita di vino che intende ottenere la certificazione a D.O. di tali vini presenta una richiesta di prelievo direttamente a “Toscana Certificazione Agroalimentare Srl ”

Ultima modifica: Mercoledì 3 Marzo 2021