BANDO FORMAZIONE E LAVORO ANNO 2021

 

BANDO FORMAZIONE E LAVORO ANNO 2021

 

  • Finalità;
  • beneficiari;
  • Natura dell'agevolazione;
  • Linee di intervento e entità dell'agevolazione;
  • Presentazione delle domande;
  • Responsabilde del procedimento;
  • Modulistica;

 

FINALITA'

La Camera di Commercio di Pistoia Prato, nell'ambito delle attività di supporto alle imprese in materia di orientamento al lavoro, oltre che di formazione e di certificazione delle competenze, intende promuovere e rafforzare le politiche attive finalizzate alla transizione al mondo del lavoro. 

Budget assegnato € 120.000,00.

Nello specifico, con l’iniziativa avviata con il "Bando Formazione e Lavoro - anno 2021", si propongono quattro linee contributive che rispondono ai seguenti obiettivi:

  • supportare e accompagnare le micro, piccole e medie imprese delle Province di Pistoia e di Prato nell'inserimento in azienda di risorse umane e/o di nuove figure professionali;
  • sostenere le esperienze formative in situazione ed in materia di orientamento al lavoro e alle professioni per lo sviluppo delle competenze;

BENEFICIARI

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, piccole e medie imprese (come definite dall'Allegato 1 al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea), aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Pistoia Pratoattive, in regola con l'iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale.

Le imprese richiedenti non si devono trovare in stato di fallimento, di liquidazione (anche volontaria), di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

 Ai sensi dell’art. 4, comma 6, del D.L. 95 del 6 luglio 2012, convertito nella L. 7 agosto 2012, n. 135, le agevolazioni non potranno essere concesse ai soggetti che al momento della liquidazione del contributo abbiano forniture di servizi in essere con la Camera di Commercio di Pistoia Prato.

Le imprese beneficiarie devono aver assolto agli obblighi contributivi e non devono essere in situazione di debito nei confronti della Camera di Commercio di Pistoia Prato.

La mancanza anche di uno solo dei suddetti requisiti comporta l’inammissibilità della domanda.

NATURA DELLE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto.

LINEE DI INTERVENTO ED ENTITA' DEI CONTRIBUTI

Sono previste quattro diverse linee di intervento:

  • Linea 1 - Realizzazione di percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento (PCTO - ex Alternanza Scuola-Lavoro) .

          La presente linea prevede l'erogazione di un contributo pari ad € 500,00 per ogni percorso o stage attivato dall'impresa richedente il contributo fino ad un massimo di tre.

  • Linea 2 - Inserimento in azienda di soggetti frequentanti corsi ITS, IFTS, Universitari, dei CFP, per lo svolgimento di percorsi formativi o stage curriculari finalizzati alla transizione al lavoro. 

          La presente linea prevede l'erogazione di un contributo pari ad € 500,00 per ogni percorso o stage attivato dall'impresa richedente il contributo fino ad un massimo di tre.

  • Linea 3 - Investimenti per la formazione delle competenze presso le imprese per la ripartenza e la resilienza. 

​          Gli investimenti dovranno riguardare la formazione per la salute e la sicurezza, e la formazione per le competenze strategicheLa presente linea prevede l'erogazone                        di un contributo pari al 50% dell'investimento effettuato fino ad un massimo d € 2.000,00.

  • Linea 4 - Inserimento in azienda di giovani con età compresa fra i 18 e 39 anni con contratto di apprendistato, e/o contratto di lavoro subordinato a tempo determinato (dalla durata di almeno 12 mesi), e/o contratto di lavoro a tempo indeterminato, per i quali è previsto l'affianccamento di un tutor aziendale per la durata di almeno 3 mesi. ​ Per la presente linea verrà erogato un contributo pari ad € 3.000,00 per il percorso di inserimento attivato.

Per quanto riguarda le modalità specifiche di accesso alle singole linee di intervento si rimanda all'art. 5 del bando - Tipologia degli interventi ammissibili -.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda di contributo anche su più linee di intervento.

Il contributo massimo erogabile ad impresa non può superare € 3.000,00, fatta salva la premialità legata al rating di legalità di cui all'art. 11 del bando in oggetto.

I contributi verranno erogati al netto della ritenuta di acconto del 4% secondo quanto previsto dalla'rt. 28 del DPR . 600/1973.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 

La domanda per la partecipazione al bando, da riprodurre in formato immodificabile PDF, con sottoscrizione digitale, o autografa (in quest'ultimo caso accompagnata dal documento d’identità del titolare o del legale rappresentante dell’impresa richiedente), dovrà essere inviata:

dalle ore 18,00 del 01/10/2021 alle ore 24,00 del 31/10/2021

esclusivamente quale allegato a un messaggio da inviare al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio: cciaa@pec.ptpo.camcom.it  indicando quale oggetto del messaggio: “Bando Formazione e Lavoro anno 2021”.

Ogni messaggio non potrà contenere più di una domanda.

E’ esclusa qualsiasi altra modalità d’invio pena l’inammissibilità della domanda. Le domande presentate anzitempo non saranno prese in considerazione

Alla domanda dovranno essere allegati i documenti previsti all'art. 7, comma 4, del bando.

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi della Legge 241/1990 e successive modifiche e integrazioni in tema di procedimento amministrativo, responsabile del procedimento è Rossella Micheli, responsabile del servizio Digitalizzazione e Orientamento. 

Cliccando QUI è possibile scaricare il testo del BANDO (Allegato alla Deliberazione di Giunta n. 77/21 del 14/07/2021).

 

MODULISTICA 

  • Modulo consenso per studenti maggiorenni (WORD - PDF - ODT);
  • Modulo consenso per studenti minorenni (WORD - PDF - ODT);

 

Ultima modifica: Giovedì 23 Settembre 2021