Carte tachigrafiche - Informazioni e Modulistica

U.O. Armonizzazione del mercato e tutela del consumatore
Dott. Giacomo Nepi - armonizzazione.mercato@ptpo.camcom.it

 

AVVISI

AVVISO DEL 22.06.2021: MODALITA' DI PRESENTAZIONE ISTANZE DI RILASCIO CARTE TACHIGRAFICHE NEL MESE DI LUGLIO 2021 - Si comunica che per motivi organizzativi, nel mese di LUGLIO 2021 lo sportello per la richiesta delle carte tachigrafiche sarà aperto il martedì e il giovedì dalle ore 8,30 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 16. Per urgenze si prega di  telefonare allo 0573/991443-55 o scrivere ad armonizzazione.mercato@ptpo.camcom.it.

AVVISO DEL 08.04.2020: Nuovo standard numerazione Carta Tachigrafica.
Dal prossimo 15 aprile 2020 la Carta Tachigrafica italiana adotterà un nuovo standard di numerazione. Non sarà comunque necessario sostituire le carte attualmente in dotazione fino alla loro scadenza naturale.
La modifica introdotta nasce dall’esigenza di apportare dei correttivi per risolvere un problema tecnico di comunicazione tra alcune tipologie di Carta e il tachigrafo intelligente. Analoghe misure sono in fase di adozione anche da altri paesi europei.
La nuova struttura della Carta Tachigrafica italiana riporterà nel secondo carattere un numero che ne indica la tipologia, ovvero 1,2,3,4 rispettivamente per: Carta Conducente, Carta Officina, Carta Controllo e Carta Azienda. Si prega gli interessati di prendere atto delle ulteriori informazioni cliccando sul seguente link http://www.metrologialegale.unioncamere.it/content.php?p=tach.7.1
Conseguenze operative per le Carte Azienda e Officina
Per una stessa Azienda o Officina, non sarà più possibile richiedere un numero di Carte (multiple) superiore a 62, per effetto dei nuovi controlli di autenticazione introdotti dal tachigrafo di nuova generazione rispetto alla precedente versione.
Adempimenti necessari prima dell'utilizzo della nuova Carta azienda
In fase di richiesta di rinnovo o sostituzione di una Carta Azienda, il titolare dovrà preventivamente operare il trasferimento dei dati dai Tachigrafi su cui sono state effettuate operazioni con la carta azienda precedente (da sostituire o rinnovare). Questa operazione non sarà più possibile con la nuova Carta che adotta diversa numerazione.
In caso di impossibilità di effettuare il trasferimento dei dati (per malfunzionamenti o carte scadute), sarà necessario il supporto di un Centro tecnico autorizzato.
Solo dopo aver assicurato le operazioni di trasferimento dei dati precedenti, la nuova Carta Azienda dovrà essere semplicemente inserita nel Tachigrafo / Tachigrafi Digitale o Smart in dotazione, per una nuova identificazione dell'Azienda e l’inizio del normale ciclo di utilizzo della carta.
VADEMENCUM PER CARTA AZIENDA


AVVISO DEL 05.06.2020: Reintroduzione obbligo della fototessera anche in caso di rinnovo
Avendo riscontrato gravi problemi di qualità nelle immagini da riprodurre sulle Carte tachigrafiche, con risultati spesso non adeguati, si è reso necessario reintrodurre l'obbligo di produzione di una nuova fototessera anche in caso di rinnovo della Carta Conducente. Si prega altresì di apporre anche la firma del conducente nell'apposito riquadro sulla modulistica.
Sul sito di metrologia legale è disponibile il nuovo Modulo Carta Conducente, aggiornato nella sezione "Documentazione da Allegare" con l’estensione di obbligatorietà di presentazione della fototessera anche in caso di rinnovo.
Si raccomanda di porre particolare attenzione, in fase di accettazione domande 1° emissione e rinnovo (quest’ultima anche se presentata via PEC), al rispetto dei requisiti qualitativi della Fototessera.

Requisiti Fototessera:
- deve essere sufficientemente nitida e contrastata;
- non deve essere sovraesposta o sottoesposta;
- deve essere “ritagliata” (dall’operatore) in formato Fototessera (inquadratura di testa e spalle);
- deve essere acquisita (dall’operatore) rispettando il riquadro di stampa proposto dal sistema.


LE CARTE TACHIGRAFICHE

La normativa ha individuato le Camere di Commercio quali Card Issuing Authorities, ossia autorità deputate al rilascio delle carte tachigrafiche.

Cos'è
La carta tachigrafica è il dispositivo che consente l'utilizzo, nelle sue diverse funzioni, del tachigrafo digitale installato sugli automezzi adibiti al trasporto di persone e merci. Permette, innanzitutto, di identificare il soggetto che opera con il tachigrafo, sia esso un conducente, un'autorità di controllo, un'officina di manutenzione o un'azienda proprietaria del veicolo. Essa stessa contiene un sistema di conservazione di dati relativamente alle operazioni che vengono svolte con il tachigrafo digitale. Esistono quattro diversi tipi di carta, ognuna con una diversa funzione in relazione al soggetto che la deve utilizzare:

- Carta Conducente: è personale e necessaria per la guida degli autoveicoli previsti dal Regolamento 3820/85. E' di fondo bianco e deve essere inserita dall'autista del veicolo prima di iniziare la guida. Ha una validità di 5 anni
- Carta dell'Azienda: di fondo giallo, identifica l'impresa proprietaria dei mezzi, facilita la gestione della flotta veicolare e consente di ispezionare, scaricare e/o stampare i dati di viaggio di tutti i veicoli dell'azienda muniti di tachigrafo digitale. Ha una validità di 5 anni
- Carta dell'Officina: di fondo rosso, viene utilizzata per la calibratura e la programmazione del tachigrafo. Identifica un'officina autorizzata dall'autorità nazionale come competente per l'attivazione, la calibratura e lo scarico dati. Permette di rilevare i dati immessi nel tachigrafo e di scaricarli ed è l'unica che consente di modificare il funzionamento dell'apparato. Ha una validità di 1 anno
- Carta dell'Autorità di controllo: di fondo azzurro, consente di esercitare il controllo rispetto a tempi di guida e velocità sia attraverso l'ispezione delle informazioni registrate sul cronotachigrafo, sia attraverso la loro stampa e lo scarico eventuale su altri supporti informatici. Permette l'ispezione dei dati della carta del conducente archiviati negli ultimi otto giorni e della memoria del tachigrafo, nonché l'ispezione dei dati archiviati dall'Impresa nell'ultimo anno. Ha una validità di 5 anni

Il possessore della carta è tenuto a restituirla alla scadenza del periodo di validità. La carta deve inoltre essere restituita qualora il possessore non la utilizzi o a seguito della perdita dei requisiti previsti dalla Legge.

Il rinnovo o la sostituzione di una carta segue la stessa procedura del primo rilascio.

Come si ottiene
I soggetti interessati al rilascio ed al rinnovo delle carte potranno farne richiesta presentandosi all'Ufficio Registrazione della Camera di Commercio di Pistoia (Corso Silvano Fedi,36) presentando la modulistica e gli allegati specifici per il tipo di carta da richiedere come di seguito specificato.
La domanda di rinnovo deve essere presentata alla Camera di Commercio non prima di 30 giorni precedenti la data di scadenza e non oltre 15 giorni lavorativi antecedenti la stessa data.
Le carte saranno consegnate di norma entro quindici giorni lavorativi dal ricevimento della domanda. Il soggetto interessato può chiedere che la carta, nonché l'eventuale "PIN", siano inviati per posta all'indirizzo indicato sul modello. Per conoscere il costo del servizio fare riferimento alla sezione "Costi" .

Carta Conducente: i soggetti residenti nella provincia di Pistoia che intendono guidare veicoli dotati del tachigrafo digitale presentano, presso la Camera di Commercio di Pistoia, l'apposita domanda per il rilascio/rinnovo della Carta Conducente debitamente compilata, sottoscritta dall'interessato e corredata dalla seguente documentazione:
- fotocopia leggibile del documento di identità (carta di identità o passaporto) in corso di validità
- fotocopia leggibile della patente di guida in corso di validità
- fototessera da applicare nell'apposito spazio sul modulo (dimensioni minime 35 x 45 mm)
- per cittadini non appartenenti all'Unione Europea è necessario allegare anche i seguenti documenti:
1)copia del permesso di soggiorno 2)contratto di lavoro o busta paga o dichiarazione del datore di lavoro di essere assunto alla dipendenze dell'impresa.
Per ottenere la carta i soggetti interessati devono possedere i seguenti requisiti:
- residenza nella provincia di Pistoia
- titolarità di patente di guida valida e di categoria superiore alla B
- non essere titolari di altra carta tachigrafica in corso di validità
- non aver inoltrato analoga domanda ad altro Stato Membro dell'Unione Europea

Carta dell'Azienda: i soggetti (titolare, legale rappresentante o persona da questi delegata) di una impresa di trasporto avente sede principale, secondaria o unità locale nella Provincia di Pistoia presentano, presso la Camera di Commercio di Pistoia, l'apposita domanda per il rilascio della Carta dell'Azienda debitamente compilata, sottoscritta dall'interessato e corredata dalla fotocopia leggibile del documento di identità (carta identità o passaporto) in corso di validità del soggetto sottoscrittore. Ogni impresa può richiedere più di una Carta dell'Azienda.
I soggetti interessati devono possedere i seguenti requisiti:
- l'impresa deve avere una sede operativa nella provincia di Pistoia regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese
- l'impresa deve dichiarare di possedere almeno un veicolo equipaggiato di tachigrafo digitale indicando modello e targa (Modello dichiarazione)

Carta dell'Officina: i soggetti che hanno un'officina nella provincia di Pistoia in possesso delle necessarie autorizzazioni per svolgere le attività di installazione e manutenzione del tachigrafo digitale presentano, presso la Camera di Commercio di Pistoia, l'apposita domanda in bollo (€16,00) per il rilascio della Carta dell'Officina debitamente compilata, sottoscritta dall'interessato e corredata dalla seguente documentazione:
fotocopia leggibile del documento di identità (carta identità o passaporto) in corso di validità del titolare dell'officina o del rappresentante legale
fotocopia leggibile del documento di identità (carta identità o passaporto) in corso di validità del responsabile tecnico

Le officine interessate devono possedere i seguenti requisiti:
l'officina deve avere una sede operativa nella provincia di Pistoia regolarmente iscritta nel Registro delle Imprese
l'officina deve aver ottenuto l'autorizzazione ad effettuare le operazioni di montaggio e riparazione dei tachigrafi digitali
l'officina non deve svolgere attività o servizi di trasporto che potrebbero motivare la richiesta di una carta Azienda
Unitamente al rilascio della Carta dell'Officina è rilasciato un codice di accesso (PIN) con modalità atte ad impedire la conoscibilità del codice stesso da parte di soggetti diversi dal richiedente.

Carta dell'Autorità di controllo: i rappresentanti delle Autorità deputate ai controlli di natura tecnico-amministrativa in materia di sicurezza sul lavoro e sul trasporto stradale ovvero adibite o autorizzate ai servizi di polizia stradale presentano domanda per il rilascio della Carta dell'Autorià di controllo (o di più carte) alla Camera di Commercio competente per territorio debitamente compilata e sottoscritta dall'interessato e corredata della fotocopia leggibile del documento di identità (carta identità o passaporto) in corso di validità del rappresentante dell'Autorità. Le Camere di Commercio possono stipulare specifiche convenzioni con le Autorità interessate.

Normativa di riferimentoReg.UE 165/2014

Costi e consegna carta
Costi: il costo di rilascio di ognuna delle carte sopracitate, ad eccezione della Carta dell'Autorità di controllo, è di € 37,00.
Per le modalità di pagamento, cliccare QUI.
In caso di pagamento mediante IBAN, occorre riportante nella causale "carta tachigrafica e nome/denominazione del richiedente".

In caso di carta tachigrafica difettosa, la sostituzione è gratuita se la richiesta viene presentata entro i sei mesi dal rilascio. Dopo tale termine è dovuto il diritto di segreteria pari ad € 17,00.

Costi di consegna: la consegna della carta presso l'ufficio è gratuita. Nel caso in cui si preferisca la spedizione presso un altro indirizzo riportato nella modulistica dal richiedente, è necessario sostenere un costo aggiuntivo pari ad € 3,17.

Carta controllo il costo della carta di controllo è stabilito a mezzo di apposita Convenzione tra il sistema camerale e le Amministrazioni di controllo.

Carta officina in questo caso l'utente dovrà fornire anche una marca da bollo da € 16,00 (l'istanza è soggetta al bollo poiché è da mettersi in relazione con l'Elenco dei montatori e delle officine autorizzate e il Registro delle carte Officina e di Montatore autorizzato - D.M. n. 361/2003).
Se viene chiesta la postalizzazione, dovranno inoltre essere versate:
• spese postali carta/pin: € 3,17;

MODULISTICA
Per scaricare la modulistica relativa al rilascio delle carte tachigrafiche (conducente, azienda,officina e controllo) clicca qui. Si riporta inoltre di seguito il Modello delega per il ritiro documenti

Centri tecnici
Per informazioni sui Centri tecnici autorizzati ad operare sui cronotachigrafi, si prega di cliccare QUI


Per informazioni:
Ufficio Carte Tachigrafiche - 2° piano sede camerale
Tel. 0573/991464
email: protesti@ptpo.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:
Lunedì-Venerdì ore 8.30/13.00
Martedì e Giovedì ore 15.00/16.00
Sabato chiuso

Ultima modifica: Martedì 22 Giugno 2021