SOLLECITI DIRITTO ANNUALE 2020

Spett.le Impresa

La Camera di Commercio di Pistoia-Prato, nata dall'accorpamento delle Camere di Pistoia e di Prato, esegue dei controlli automatizzati sulle imprese tenute al pagamento del diritto annuale 2020 dopo la scadenza del termine per l'esazione ordinaria.

Per le imprese in provincia di Pistoia che non hanno ancora provveduto al versamento si potrà, ancora per pochi giorni, effettuare la regolarizzazione con ravvedimento operoso: il termine per poter beneficiare della sanzione ridotta al 3,75% è il 30 giugno 2021 (20 luglio per le imprese soggette a ISA) salvo società di capitali con particolari scadenze di bilancio e nuove iscrizioni di imprese o unità locali avvenute nel 2020.

Trascorso un anno dalla scadenza originaria, non si potrà più effettuare ravvedimento e si applicherà la sanzione con la percentuale base del 30%, salvo eventuali aumenti o riduzioni come da Regolamento Camerale. Sarà quindi ancora possibile contattare l'Ufficio Diritto Annuale per regolarizzare la propria posizione, ma non più con ravvedimento, bensì con il pagamento dell'intera sanzione e degli interessi legali, al fine di evitare l'emissione della cartella esattoriale da parte di Agenzia delle Entrate - Riscossione e i relativi costi aggiuntivi (notifica e compensi).

Per il versamento con F24, sia entro un anno dalla scadenza (ravvedimento) che successivamente (sanzione 30%), si dovranno utilizzare nella Sezione IMU e altri tributi locali i codici sotto indicati. Trattandosi di un tributo scaduto prima dell'accorpamento dei due Enti, per l'ultimo anno si continuerà ad usare il codice PO per le imprese e unità locali in provincia di Prato e PT per quelle in provincia di Pistoia.

Si ricorda con l'occasione che a partire dal diritto annuale 2021 dovrà invece essere utilizzata in entrambi i casi la sigla in cui la CCIAA ha la sede principale, ovvero PO.

Codice Ente

Codice Tributo

Anno Tributo

Importo

PT

3850

2020

(importo tributo)

PT

3851

2020

(importo interessi)

PT

3852

2020

(importo sanzione)

Per l'esatto conteggio degli importi dovuti, o per segnalare un eventuale pagamento già effettuato in precedenza, si invita a contattare l'Ufficio Diritto Annuale, i cui riferimenti sono indicati al termine della presente comunicazione. A causa dell'emergenza sanitaria, le informazioni vengono erogate esclusivamente via mail o telefono.

Questo è un messaggio inviato automaticamente. Non utilizzare "Reply" o "Rispondi" all'indirizzo mittente. Utilizzare le informazioni di contatto indicate al termine di questa mail.

Il presente messaggio di posta elettronica contiene informazioni rivolte esclusivamente al destinatario sopra indicato, soggette alla massima riservatezza, anche ai sensi del GDPR 679/2016 e del D.Lgs. 196/2003. L'uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona sono vietati e potrebbero costituire un reato. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, Vi preghiamo di distruggerlo (compresi i file allegati) senza farne copia e di darne immediata comunicazione all'indirizzo diritto.annuale@ptpo.camcom.it .

C.C.I.A.A. di Pistoia-Prato
Ufficio Diritto Annuale
Sede di Prato: Via del Romito 71, tel. 0574/612761-612762
Sede di Pistoia: Corso Silvano Fedi 36, tel. 0573/991447-991473
e-mail: diritto.annuale@ptpo.camcom.it

Ultima modifica: Giovedì 10 Giugno 2021