Gli arbitri

Logo Camera arbitrale

 

Camera di Commercio di Pistoia
Ufficio Armonizzazione del mercato e tutela del consumatore
Giacomo Nepi - armonizzazione.mercato@ptpo.camcom.it

 

Allegato “B” alla deliberazione G.C. n. 162, composto da n. 3 pagine

1. Tenuta dell’elenco e natura.
L’Elenco viene tenuto dalla Segreteria della Camera Arbitrale ed è pubblico. Un estratto dello stesso viene altresì pubblicato sul Sito Internet della Camera di Commercio di Pistoia.
In particolare sono soggetti a pubblicità: cognome, nome, qualifica, specializzazioni (inclusa la partecipazione a corsi di formazione specifici, senza l’indicazione del voto conseguito nell’eventuale prova finale), data di iscrizione all’elenco.

2. Struttura dell’elenco.
L’elenco è suddiviso in due sezioni:
a) Presidenti di Collegio, Arbitri unici e arbitri da nominare in caso di Arbitrati ad hoc;
b) Arbitri esperti.
Ogni sezione è ulteriormente suddivisa in sotto-sezioni corrispondenti all’Ordine, al Collegio, all’Albo o all’Elenco di appartenenza.
Per ciascun soggetto vengono indicati:
- cognome;
- nome;
- qualifica;
- titolo di studio;
- settori di specializzazione;
- corsi specifici frequentati presso la Camera di Commercio di Pistoia o altri Enti camerali, con indicazione di eventuali valutazioni e del loro esito.
Per ciascun soggetto, inoltre, vengono annotati gli estremi degli incarichi conferiti.

3. Requisiti di ammissione all’elenco
Possono chiedere di essere ammessi all’elenco di cui al punto 2, lettera a), coloro che hanno maturato una particolare esperienza in materia giuridico-economica e commerciale, e che sono iscritti all’albo degli Avvocati ed all’albo dei Commercialisti e degli Esperti contabili da non meno di dieci anni.
I procuratori ed i ragionieri ed i revisori contabili presenti alla data del 31/12/2016 all’elenco di cui al punto 2, lett. a), conservano la propria iscrizione, dopodiché sono escluse nuove iscrizioni.
Possono chiedere di essere ammessi all’elenco di cui al punto 2, lettera b), coloro che hanno maturato una particolare esperienza in materia giuridico-economica, commerciale o tecnica, e che sono iscritti al rispettivo ordine, collegio, albo o elenco da non meno di cinque anni.
Costituiscono cause di non ammissibilità della domanda:
- l’aver subìto condanne penali con sentenza passata in giudicato;
- essere incorso nell’interdizione perpetua o temporanea dai pubblici uffici;
- essere stato sottoposto a misure di prevenzione o di sicurezza;
- aver riportato sanzioni disciplinari diverse dall’avvertimento.

4. Iscrizione all’Elenco.
La domanda di iscrizione all’Elenco, in regola con la vigente normativa in materia di imposta di bollo, deve essere redatta sull’apposito modulo predisposto dalla Segreteria della Camera Arbitrale e indirizzata alla Segreteria stessa. Sono comunque ammissibili le domande contenenti tutti gli elementi richiesti, anche se non redatte sul predetto modulo.
Le domande devono essere obbligatoriamente accompagnate da un dettagliato curriculum vitae nel quale devono essere indicate, in particolare, le specializzazioni acquisite e gli eventuali corsi formativi in materia di arbitrato frequentati, con l’indicazione dell’esame finale sostenuto, se previsto, e del suo esito.
Le domande non accompagnate dal curriculum vitae saranno considerate irricevibili.
Le domande, pervenute entro ciascun mese solare, saranno esaminate nei 30 giorni successivi alla fine del mese di riferimento e l’esito della domanda sarà comunicato agli interessati nel medesimo termine.

5. Assegnazione degli incarichi.
La nomina del Presidente del Collegio Arbitrale, nonché le altre nomine previste dallo statuto della Camera Arbitrale nonché dal regolamento di arbitrato, saranno effettuate, di norma, con il criterio della rotazione avuto riguardo al settore di specializzazione, valutato in relazione all’oggetto della controversia, e all’esperienza maturata da valutarsi in relazione alla natura e alla complessità della controversia stessa.
Potrà formare oggetto di valutazione anche il comportamento tenuto in occasione di precedenti incarichi.
I soggetti ammessi all’elenco di cui al punto 2, lettera a) possono essere nominati anche a svolgere le funzioni dei soggetti ammessi all’elenco di cui al punto 2, lettera b).

6. Cancellazione dall’Elenco.
La cancellazione dall’Elenco viene disposta con provvedimento del Presidente della Camera Arbitrale, oltre che in casi previsti al successivo punto 7), in caso di:
- perdita dei requisiti;
- rifiuto immotivato anche di un solo incarico;
- grave negligenza nell’adempimento degli incarichi assegnati.

7. Revisione dell’Elenco.
Ogni 4 anni la Segreteria procede alla revisione dell’Elenco provvedendo alla verifica del permanere dei requisiti per l’iscrizione nonché della volontà di mantenere l’iscrizione stessa.
A tale scopo verrà richiesto il rilascio di una dichiarazione da parte di ciascun iscritto che potrà altresì segnalare eventuali ulteriori, esperienze significative maturate ai fini dell’annotazione nella scheda personale.
In caso di accertamento della perdita dei requisiti, di rinuncia all’iscrizione o di mancata restituzione della dichiarazione di cui al capoverso precedente nei termini indicati dalla Segreteria, verrà disposta la cancellazione dall’Elenco con Provvedimento del Presidente della Camera Arbitrale.
In occasione della revisione, in caso di maturazione del requisito del decennio di iscrizione all’Ordine o al Collegio che consente l’iscrizione nella sezione di cui al punto 2, lett. a), i soggetti già iscritti alla sezione di cui alla lett. b) del medesimo punto verranno inseriti automaticamente nella sezione di cui alla lettera a). Di ciò verrà data comunicazione agli interessati.
Non saranno sottoposti a revisione gli iscritti all’Elenco da meno di sei mesi.

8. Norma transitoria.
Il presente disciplinare entra in vigore dal 01.01.2017.
Gli iscritti alla sezione di cui all’art. 2, lett. a, alla data del 31 dicembre 2016 che, alla medesima data, abbiano cessato l’attività, mantengono l’iscrizione per un triennio dalla data di cessazione.

ELENCO DEGLI ARBITRI SCARICABILE

Motivo modifica: aggiornamento elenco arbitri a dicembre 2017

Ultima modifica: Mercoledì 22 Settembre 2021