Metrologia

Camera di Commercio di Pistoia
Servizi di Metrologia
Ufficio Comune delle Camere di Commercio di Pistoia e Prato
ufficio.metrico@pt.camcom.it

 

La metrologia legale prevede una serie di controlli sugli strumenti di misura che quantificano le merci cedute e/o i servizi prestati, al fine di garantire la legalità delle misurazioni.

Il Testo Unico delle leggi sui pesi e sulle misure nel Regno d'Italia del 20 luglio 1890, n. 6991, R.D. 23 agosto 1890, n. 7088, prevede che gli strumenti siano soggetti ad un provvedimento preventivo di ammissione alla verifica metrica e quindi ad una verificazione periodica per attestarne il mantenimento dei requisiti nel tempo.

Con il passare del tempo alla disciplina nazionale si sono affiancate le direttive comunitarie del vecchio approccio, quelle del nuovo approccio ed infine nel 2004 la direttiva M.I.D. che prescrive sistematicamente i requisiti essenziali per numerose categorie di strumenti, tra l'altro già destinatarie di specifici provvedimenti ministeriali che ne disciplinavano in passato anche la verificazione periodica.

Infine, a seguito del New Legal Framework, sia la direttiva sugli strumenti per pesare a funzionamento non automatico (N.A.W.I.), sia la direttiva M.I.D. sono state oggetto di revisione e rifusione.

La complessità delle funzioni svolte dalle Camere di commercio in tale ambito non può facilmente essere ricondotta ad una sintesi; si evidenziano di seguito alcune delle principali aree di intervento:

Verifica prima nazionale (per le fattispecie escluse dalla disciplina comunitaria);
Vigilanza sugli strumenti di misura;
Sorveglianza sugli organismi;
Controlli casuali ed in contraddittorio sugli strumenti di misura;
Preimballati e preconfezionati;
Metalli preziosi;
Tachigrafo.

Possono rientrare nel campo della Metrologia Legale numerose tipologie di strumenti, tra i quali a titolo esemplificativo: strumenti per pesare, contatori di gas, energia ed acqua, misure di capacità, distributori di carburanti, misure lineari materializzate, manometri, etc.
In tale contesto le Camere di commercio svolgono spesso in vario modo la funzione di garante della misura.

Ultima modifica: Venerdì 5 Febbraio 2021