ISMEA: PIU' IMPRESA - Imprenditoria Giovanile e Femminile in agricoltura

AVVISO:
Il Decreto Sostegni bis, convertito in legge 23 luglio 2021, n. 106, estende la misura "Più Impresa" anche all'imprenditoria femminile.
La misura è dedicata ai giovani e alle donne che intendono subentrare nella conduzione di un'azienda agricola o che sono già attivi in agricoltura da almeno 2 anni e intendono migliorare la competitività della loro impresa senza limiti di età.
Nella normativa di riferimento, laddove è indicato "giovani" si legge "giovani e donne".

PRECEDENTE NEWS:
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'8 giugno 2021 - serie generale 135 - il DM 20 aprile 2021. 

ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare): PIU' IMPRESA - Imprenditoria Giovanile in agricoltura
Dal 30 aprile 2021 è aperto il nuovo portale "PIU' IMPRESA", dedicato all'imprenditoria giovanile, con l'estensione sull'intero territorio nazionale, del contributo a fondo perduto fino al 35 per cento della spesa ammissibile.

La misura denominata Più impresa finanzia investimenti fino a 1.500.000 euro per lo sviluppo o il consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.
Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto fino al 35% delle spese ammissibili e in un mutuo a tasso zero per la restante parte, nei limiti del 60% dell'investimento. La durata massima è stabilita in 15 anni con un periodo di preammortamento di massimo 30 mesi. 
Destinatari dell'intervento sono le micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, amministrate e condotte e da giovani di età compresa tra i 18 e i 41 anni non compiuti. 

SCARICA LA DOCUMENTAZIONE:
Istruzioni Applicative

APPROFONDISCI alla pagina del sito ISMEA e al portale dedicato

Ultima modifica: Giovedì 30 Settembre 2021