Camera di Commercio: CONTRIBUTI DIGITALI I4.0 - Anno 2022

WEBINAR DI APPROFONDIMENTO: si è tenuto Mercoledì 11 maggio il webinar "Bando Contributi Digitali I4.0: come richiederli".
Scarica le SLIDE. A questa pagina sarà disponibile la REGISTRAZIONE.

FINALITA':
La Camera di Commercio di Pistoia-Prato, nell'ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione.
Nello specifico, con l’iniziativa “Bando contributi digitali I4.0 - Anno 2022, si propone una misura che risponde ai seguenti obiettivi:

  • sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green oriented;
  • promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;
  • favorire interventi di digitalizzazione e automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

BENEFICIARI:
Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, piccole e medie imprese come definite dall'Allegato 1 al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea.

NATURA ED ENTITA' DELL'AGEVOLAZIONE:
Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto.
I contributi copriranno il 50% dell'importo complessivo delle spese ammesse e sostenute fino a un importo massimo di € 4.000,00, oltre la premialità € 250,00 per le imprese in possesso del rating di legalità.
Per essere ammessi al contributo i progetti devono superare un importo minimo di € 3.000,00.

FORNITORI:
Devono avere sede legale in uno degli Stati membri dell'Unione Europea e non possono essere soggetti beneficiari della stessa misura in cui si presentano come fornitori.
Inoltre, non possono essere fornitori di beni e/o di servizi, imprese o soggetti che siano in rapporto di collegamento, controllo (ai sensi dell'articolo 2359 del Codice Civile) e/o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con i beneficiari.
Per i requisiti specifici dei fornitori si fa riferimento a quanto indicato nella "Scheda" del Bando.

SPESE AMMISSIBILI:
Sono ammissibili le spese per:
- servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 3 del bando (tali spese devono rappresentare almeno il 30% dei costi ammissibili);
- acquisto di beni strumentalmateriali e immateriali (nel limite massimo del 70% dei costi ammissibili),  funzionali all'introduzione delle tecnologie abilitanti di cui all'Elenco 1 del bando ed eventualmente di una o più tecnologie dell'Elenco 2, di cui all'articolo 2, comma 3 del bando purchè propedeutiche o complementari a quelle previste all'Elenco 1.

PRESENTAZIONE DOMANDA:
La domanda per la partecipazione al Bando, da riprodurre in formato immodificabile PDF, con sottoscrizione digitale, o autografa accompagnata dal documento d’identità del legale rappresentante dell’impresa richiedente, dovrà essere inviata dalle ore 18:00 del 16/05/2022 alle ore 23:59 del 15/10/2022, esclusivamente quale allegato a un messaggio da inviare all'indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio cciaa@pec.ptpo.camcom.it  indicando quale oggetto del messaggio: “Bando per l’erogazione di Contributi Digitali I4.0 2022”.
Ogni messaggio non potrà contenere più di una domanda. E’ esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’inammissibilità della domanda.

ATTENZIONE: diversamente  a quanto scitto nel bando, il link corretto cui accedere per compilare il selfie4.0 è il seguente:
https://www.puntoimpresadigitale.camcom.it/paginainterna/gli-strumenti-assessment-imprese

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO:
Il responsabile del procedimento definito ai sensi della L. 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche e integrazioni in tema di procedimento amministrativo, è Rossella Micheli, responsabile del Servizio Digitalizzazione e Orientamento.

BANDO
Si invitano le imprese a consultare con attenzione il testo del Bando per verificare le modalità di invio tramite PEC, i criteri di valutazione delle domande per la formazione della graduatoria e ogni ulteriore dettaglio.
Cliccando QUI è possibile scaricare il testo del Bando  (Allegato "A" Deliberazione di Giunta n. 28/22 del 14/04/2022).

MODULISTICA:

  • Modulo Domanda contributi digitali I4.0 (PDF  - WORD ODT )

  • Modulo Scheda progetto (PDF  WORD - ODT )

  • Modulo Dichiarazione ulteriori fornitori (PDF  - WORD - ODT)

  • Dichiarazione sostitutiva atto notorietà conformità fatture/quietanze (PDF  - WORD - ODT)

Ultima modifica: Martedì 7 Giugno 2022