MISE: VOUCHER per CONNETTIVITA' SCUOLE FAMIGLIE IMPRESE

AGGIORNAMENTO DEL 12/04/2021:
Piano Voucher Fase I: andamento della Misura
Continua l’erogazione dei Voucher di Fase I ai cittadini italiani che rientrano nei requisiti stabiliti dal DM. A cinque mesi dall’avvio della misura impegnati oltre 73 milioni di euro.
Gli operatori che hanno presentato finora domanda per essere accreditati attraverso la piattaforma Voucher sono 219 e 167 sono quelli che attualmente hanno completato con successo il processo di accreditamento e risultano, quindi, idonei a partecipare alla fase operativa della misura.
LEGGI dal sito di INFRATEL

COMUNICAZIONE INFRATEL:
Infratel Italia precisa che la registrazione sul portale, attivato per la gestione della misura, è riservata agli operatori di telecomunicazioni. Gli utenti finali, beneficiari del voucher devono interfacciarsi direttamente con gli operatori (che si saranno preventivamente registrati al portale) utilizzando i consueti canali di vendita.

Tutte le informazioni relative all’attuazione della misura, in particolare l’elenco degli operatori accreditati e le offerte a cui i beneficiari possono aderire, saranno pubblicate sui siti www.infratelitalia.it e bandaultralarga.italia.it all’esito della pubblicazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico relativo alla misura.

PRECEDENTE NEWS:

FINALITA':
L’obiettivo della misura è quello di promuovere e incentivare la domanda di servizi di connettività a banda ultralarga in tutte le aree del Paese, allo scopo di ampliare il numero di famiglie e di imprese che usufruiscono di servizi digitali utilizzando reti ad alta velocità ad almeno 30 Mbit/s. per la connettività in banda ultralarga di famiglie con ISEE fino a 50.000 euro e imprese, in linea con la Strategia Italiana per la banda ultralarga del Ministero dello Sviluppo economico.

PRIMA FASE:
Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato i decreti attuativi relativi agli interventi previsti dal “Piano Scuola” e dal “Piano Voucher per famiglie”, nell’ambito della strategia italiana della banda ultralarga, e per i quali sono disponibili complessivamente 600 milioni di euro.

In particolare, il decreto relativo al Piano Scuola destina 400 milioni di euro per interventi di attivazione di servizi in banda ultralarga in oltre 32.000 plessi scolastici in tutta Italia, mentre il decreto relativo al Piano Famiglie - che ha ottenuto il via libera della Commissione europea - consente di sostenere con 200 milioni di euro la connessioni a internet di circa 2,2 milioni di famiglie con ISEE sotto i 20mila euro, attraverso un voucher da 500 euro per l'acquisto della connessione e di un tablet o personal computer.

Gli interventi saranno gestiti da INFRATEL che si doterà di un portale telematico, al quale gli operatori dovranno registrarsi in vista dell’erogazione del contributo a partire dal prossimo mese di settembre.

SECONDA FASE:
Dopo l’avvio di queste prime misure, al termine della consultazione pubblica richiesta dalla Commissione UE, già online dal 31 luglio scorso, si partirà anche con i voucher destinati alle famiglie con reddito ISEE fino a 50.000 euro e alle imprese.

Su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico dal 31 luglio scorso è stato pubblicato sul sito di Infratel Italia, società in-house del MISE, nella sezione dedicata alle Consultazioni, l’avviso di consultazione pubblica, ai sensi del paragrafo 64 e 78, lettera b) degli Orientamenti dell’Unione europea per l’applicazione delle norme in materia di aiuti di Stato in relazione allo sviluppo rapido di reti a banda larga, riguardante la seconda fase del “Piano voucher”.

All’esito della consultazione pubblica il piano di intervento in esame sarà notificato alla Commissione europea ai sensi dell’articolo 108, paragrafo 3 del TFUE per poi essere disciplinato da un apposito decreto del Ministro dello Sviluppo Economico.
I soggetti interessati potranno presentare eventuali osservazioni, entro il 7 settembre 2020 alle ore 13, all’indirizzo e-mail voucher@infratelitalia.it

Sito INFRATEL

LEGGI il PIANO VOUCHER per la CONNETTIVITA'

Ultima modifica: Martedì 21 Settembre 2021