Reg.Toscana: MAPLAB_REPERTORIO regionale dei LABORATORI di RICERCA

Regione Toscana: MAPLAB_REPERTORIO regionale dei LABORATORI di RICERCA INDUSTRIALE e APPLICATA_aperte le ISCRIZIONI

A partire da mercoledì 2 dicembre è possibile iscriversi al MAPLAB, Repertorio regionale dei laboratori di ricerca industriale e applicata e dei dimostratori tecnologici presenti in Toscana.
Istituito nel 2014, il MAPLAB ha la finalità di valorizzare le competenze del sistema della ricerca sperimentale, industriale e applicata, pubblica e privata, presente in Toscana  e di promuovere il trasferimento tecnologico verso le imprese.

Il MAPLAB è liberamente consultabile su portale www.cantieri40.it.

FINALITA':

Con la riapertura del MAPLAB la Regione intende proseguire nell’attività di mappatura dei laboratori di ricerca industriale e applicata, dei laboratori di prove e analisi, dei dimostratori tecnologici e degli Organismi di Ricerca dotati di apposita infrastruttura di ricerca presenti sul territorio regionale.

La novità introdotta col presente avviso è rappresentata dalla mappatura, laddove presente, della capacità installata in termini di attività di ricerca e di competenze per lo sviluppo di tecnologie e metodi abilitanti applicabili al paradigma produttivo di Industria 4.0 e alla digitalizzazione del sistema produttivo secondo una classificazione delle tecnologie abilitanti [KETS]  aggiornata agli ultimi documenti adottati dalla Commissione Europea.

REQUISITI:

L’iscrizione a MAPLAB è su base volontaria, a titolo gratuito ed è rivolta ad organismi di ricerca pubblici o privati, a infrastruttura di ricerca o a imprese, purché siano soggetti gestori di laboratori di ricerca e trasferimento tecnologico e/o di laboratori di prove e analisi rivolti a terzi, abbiano sede operativa in Toscana e siano dotati di personalità giuridica.

Ad oggi il MAPLAB conta con la presenza di 325 laboratori Pubblici e Privati, di cui :

  • 151 laboratori  con competenze specifiche per lo sviluppo di tecnologie di produzione
  • 152 laboratori specializzati nello sviluppo di tecnologie digitali per il manifatturiero i4.0
  • 51 laboratori con competenze specifiche in materia di cyber security
  • 747 professori e ricercatori con competenze specifiche in materia di tecnologie abilitanti in ambito 4.0

APPROFONDISCI la NOTIZIA

Ultima modifica: Mercoledì 24 Febbraio 2021