MISE: SMART MONEY in favore delle START UP INNOVATIVE_CHIUSO

ATTENZIONE: A seguito dell'esaurimento delle risorse finanziarie si comunica, ai sensi dall’art. 13 comma 4 del D.M. del 18 settembre 2020, la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande relative alla misura agevolativa Smart Money - Capo II, a partire dalle ore 12.00 di martedì 3 agosto 2021.

PRECEDENTE NEWS:
AL VIA LE DOMANDE. DISPONIBILI I MATERIALI DEL WEBINAR DI PRESENTAZIONE DELLA MISURA
Pubblicato l’avviso che definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni previste dal decreto 18 settembre 2020.
Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 24 giugno 2021 esclusivamente attraverso la procedura informatica disponibile sul sito di Invitalia. A breve saranno disponibili il facsimile di domanda e le relative modalità di presentazione. 

WEBINAR: si è tenuto martedì 22 giugno 2021 alle ore 10:30 il Webinar “LE AGEVOLAZIONI PER LE STARTUP INNOVATIVE: SMART MONEY E SMART&START ITALIA”. L’evento, organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale Incentivi alle Imprese, è stato l’occasione per illustrare le caratteristiche, le modalità e i termini di presentazione delle domande. Il webinar è stato inoltre l’occasione per approfondire Smart&Start Italia, l'incentivo che sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative. Finanzia progetti compresi tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro. Per accedere ai materiali dell'evento CLICCARE QUI.

PRECEDENTE NEWS:
Ministero dello Sviluppo Economico: decreto SMART MONEY in favore delle START UP INNOVATIVE

La misura sostiene le startup nella brevettabilità delle invenzioni.
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello sviluppo economico che definisce le modalità attuative degli interventi agevolativi in favore delle start-up innovative, previsti dal Decreto Rilancio.
Smart Money mira a favorire il rafforzamento del sistema delle start-up innovative italiane sostenendole nella realizzazione di progetti di sviluppo e facilitandone l’incontro con l’ecosistema dell’innovazione.

Le previste agevolazioni sono concesse a fronte:

  • del sostenimento, da parte di start-up innovative, delle spese connesse alla realizzazione di un piano di attività, svolto in collaborazione con gli attori dell’ecosistema dell’innovazione operanti per lo sviluppo di imprese innovative
  • dell’ingresso nel capitale di rischio delle start-up innovative degli attori dell’ecosistema dell’innovazione.

Sono 9,5 milioni di euro le risorse disponibili per la concessione di contributi a fondo perduto finalizzati all’acquisizione di servizi prestati da parte di incubatori, acceleratori, innovation hub, business angels e altri soggetti pubblici o privati operanti per lo sviluppo di imprese innovative.

TUTTI I DETTAGLI alla pagina del MISE e alla pagina di INVITALIA

Ultima modifica: Venerdì 8 Ottobre 2021