BANDO per EMPORI di COMUNITA' in AREE INTERNE, MONTANE e INSULARI

La Regione Toscana con decreto dirigenziale 21611 del 16 dicembre 2020 ha approvato il bando "Fondo investimenti Toscana – contributi a fondo perduto a favore degli empori di comunità nelle aree interne, montane ed insulari” (allegato 1 del decreto 21611/2020) teso a rivitalizzare  le  aree  marginali con un sostegno mirato alla diversificazione dei servizi/prodotti offerti alle collettività  residenti  in queste aree.

Il sostegno consiste in un contributo a fondo perduto.

Il bando è cofinanziato dal Programma operativo regionale (Por) del Fesr 2014-2020, in particolare dalle risorse assegnate all'attuazione della linea di azione 3.1.1 a3) “Aiuti finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica covid-19” del programma stesso.

La dotazione finanziaria disponibile è pari ad Euro 1 milione.

Tali risorse saranno integrate, fino alla concorrenza dell’importo di euro 5 milioni, per effetto della riprogrammazione del POR FESR 2014-2020.

FINALITA':

Con il presente bando la Regione Toscana, nel quadro della strategia nazionale e regionale a favore delle Aree interne e delle politiche regionali a favore dei comuni montani e insulari, intende potenziare l’offerta di prodotti e servizi alla collettività per favorire le condizioni di residenzialità e di qualità della vita.

DESTINATARI/BENEFICIARI:

Possono presentare domanda micro, piccole e medie imprese, così come definite dall’allegato I del Reg. (UE) n.651/2014, nonché liberi professionisti, che esercitino la propria attività anche attraverso Empori polifunzionali (art. 25, comma 1, L.R. 62/2018) o cooperative di comunità, come definite dalla LR 67 del 14 novembre 2019, all’interno di aree interne, comuni montani (limitatamente al territorio montano) o comuni insulari. 

Le aree interne sono quelle elencate nell’Allegato A alla Decisione della Giunta regionale n. 19 del 06/02/2017, riferite sia alla strategia regionale che alla strategia nazionale, mentre i comuni montani sono quelli definiti nell’allegato B della Legge Regionale n. 68 del 27 dicembre 2011, limitatamente al territorio montano, classificato sia ai sensi della legislazione statale sia a fini regionali.

TIPOLOGIA DI AIUTO:

L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto in misura pari a 10.000,00 euro per la realizzazione di “empori di comunità” ovvero strutture polifunzionali a carattere imprenditoriale organizzate per la produzione o commercializzazione dei prodotti e l’erogazione dei servizi individuati come di interesse per la comunità di riferimento con DGR n. 1262 del 15/09/2020 e riportati nell’allegato F al presente bando.

Affinchè si possa concedere il suddetto contributo è necessario che, oltre alla commercializzazione dei prodotti elencati nella citata DGR n. 1262/2020, siano erogati almeno l'80% (arrotondato per eccesso) dei servizi ivi elencati e riconosciuti come “attivabili” dal Comune di riferimento.

PRESENTAZIONE DOMANDA:

La domanda di agevolazione è redatta esclusivamente on line, previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo, a partire dal 14 GENNAIO.

Le istruzioni per il rilascio delle credenziali sono disponibili al seguente indirizzo: https://sviluppo.toscana.it/bandi.

La raccolta delle domande sarà chiusa alle ore 17.00 del secondo giorno successivo a quello di raggiungimento delle risorse disponibili.

SCARICA gli allegati:

ULTERIORI INFO alla pagina della REGIONE TOSCANA e di SVILUPPO TOSCANA

Ultima modifica: Venerdì 17 Settembre 2021