Regione Toscana: Contributi a soggetti del TERZO SETTORE

Regione Toscana: Contributi in AMBITO SOCIALE a soggetti del TERZO SETTORE_SCADENZA 2 APRILE

La Regione Toscana con decreto dirigenziale 3231 del 25 febbraio 2021 ha approvato l'Avviso pubblico per la concessione ad Organizzazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale e loro articolazioni territoriali o circoli affiliati nonchè alle Fondazioni del terzo Settore di contributi finalizzati a fronteggiare le conseguenze determinate dall'emergenza sanitaria Covid-19 in ambito sociale – anno 2021 (allegato A del decreto).

Le risorse finanziarie destinate al presente avviso pari a €5.875.469,06 sono concesse dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
 

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • le Organizzazioni di volontariato e le Associazioni di promozione sociale, con sede operativa all’interno del territorio regionale, che alla data di presentazione della domanda risultino iscritte, nelle more dell’operatività del registro unico del Terzo settore, nei registri delle Organizzazioni di volontariato (l.r. 28/93) e delle Associazioni di promozione sociale (l.r. 42/02) della Regione Toscana;
  • le articolazioni territoriali e i circoli, con sede operativa all’interno del territorio regionale, affiliati alle associazioni di promozione sociale che, alla data di presentazione della domanda risultino iscritte, nelle more dell’operatività del registro unico del Terzo settore, nel registro nazionale ex art. 7 della L. 383/2000;
  • le Fondazioni del Terzo settore, con sede operativa all’interno del territorio regionale, che, alla data di presentazione della domanda risultino iscritte, nelle more dell’operatività del registro unico del Terzo settore, all’anagrafe delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).

Sono escluse dalla partecipazione al presente Avviso le Imprese Sociali e le Cooperative Sociali.
 

PRESENTAZIONE DOMANDA:
Le domande dovranno essere presentateesclusivamente per via telematica, a pena di esclusione, entro le ore 23.59 del 2 aprile 2021.
 

SPESE AMMISSIBILI:
Sono esclusivamente quelle riconducibili a iniziative e/o spese elencate all'art. 2 e devono essere riferibili al periodo che va dal 16 ottobre 2020 fino al 30 aprile 2021, corrispondente al termine dell'emergenza sanitaria stabilito con Delibera del Consiglio dei Ministri del 13 gennaio 2021. Rispetto a tale termine, si specifica che sarà facoltà della Regione Toscana stabilire, con apposito provvedimento, eventuali ulteriori proroghe in uniformità con quanto stabilito a livello nazionale.

Tutte le spese dovranno essere intestate all'Ente beneficiario del contributo fatte salve le spese riconducibili al medesimo soggetto mediante contratti di locazione o di comodato.
Limporto massimo finanziabile per ciascuna domanda è di €15.000.00.

ULTERIORI INFORMAZIONI sul sito della Regione Toscana

Ultima modifica: Mercoledì 19 Maggio 2021