Verifica dinamica della permanenza dei requisiti

CCIAA Pistoia
Registro Imprese
albi@ptpo.camcom.it

 

Il Registro delle Imprese è tenuto a verificare periodicamente (cosiddetta “verifica dinamica”) la permanenza dei requisiti d’idoneità previsti dalla legge per lo svolgimento dell’attività di agente d’affari in mediazione (artt. 7 e 8 del D.M. Ministero dello Sviluppo Economico del 26.10.2011)

La procedura di verifica periodica della permanenza dei requisiti interessa tutte le imprese individuali e le società che svolgono attività di agente di affari in mediazione da più di 4 anni, nonché le persone fisiche non attive, in possesso dei requisiti per lo svolgimento di questa attività, iscritte da almeno 4 anni nell’apposita sezione speciale del R.E.A.

I soggetti interessati dall’attività di revisione riceveranno un'apposita comunicazione via P.E.C. (facsimile Imprese (formato PDF - dimensione 95 Kb)/Persone Fisiche (formato PDF - dimensione 92 Kb)) all’indirizzo di posta elettronica certificata dichiarato al Registro Imprese.

Le imprese destinatarie di tale comunicazione (da intendersi come formale avvio del procedimento di revisione) dovranno presentare entro 30 giorni al Registro Imprese il/i modulo/i di autocertificazione dei requisiti integralmente e correttamente compilati, tramite la procedura telematica Comunica Starweb o con altri software, seguendo le indicazioni contenute nella comunicazione inviata. In tutti i casi è necessario allegare alla pratica telematica in formato PDF/A-ISO 9005 i seguenti documenti:

1) Modello Verifica dinamica requisiti - mediatori (formato PDF - dimensione 102 Kb): modello per l’autocertificazione dei requisiti di onorabilità, che deve essere compilato e allegato alla pratica di conferma dei requisiti, da tutti i titolari di impresa individuale, i legali rappresentanti di società, gli eventuali preposti nominati dall'imprenditore a tale ramo di attività e tutti coloro che, a qualsiasi titolo, svolgono l'attività di mediazione per conto di un’impresa (es. dipendenti)
2) Modello Verifica dinamica requisiti - intercalare antimafia (formato PDF - dimensione 72 Kb): modello per l’autocertificazione dei requisiti antimafia, che deve essere compilato e allegato alla pratica di conferma dei requisiti, da tutti i soggetti previsti dall'art. 85 D.Lgs, 159/2011 (formato PDF - dimensione 295 Kb), diversi dal titolare dell'impresa individuale, dal legale rappresentante di società e dal preposto, che devono invece compilare il precedente "Modello Verifica dinamica requisiti - mediatori"(*)
3) copia scansionata dell’ultima polizza assicurativa a garanzia dei rischi professionali regolarmente rinnovata e in corso di validità alla data di sottoscrizione del modello di autocertificazione Verifica dinamica requisiti – Mediatori.
4) eventuale procura rilasciata al soggetto incaricato alla presentazione della pratica.
(*) Qualora il socio di maggioranza (nelle società con un numero di soci pari o inferiori a 4) o il socio unico abbia intestato le proprie azioni o quote ad una società fiduciaria autorizzata ed operante ai sensi della L. 23/11/1939 n. 1966, la comunicazione antimafia riguarderà la posizione del fiduciante (c.d. "socio effettivo") e non quello della società fiduciaria (c.d. "socio formale").

ATTENZIONE

La Legge di Bilancio 2018 (art. 1, comma 993) ha previsto che gli agenti immobiliari che esercitano attività di mediazione senza idonea garanzia assicurativa (*) a copertura dei rischi professionali ed a tutela dei clienti, rischiano una sanzione amministrativa da 3.000 a 5.000 euro (modifica art. 3, comma 5-bis, Legge 39/1989)
(*) Ammontare minimo di copertura : € 260.000,00 per le imprese individuali, € 520.000,00 per le società di persone e € 1.550.000,00 per le società di capitali.

L’adempimento è esente da imposta di bollo ed è soggetto al versamento dei diritti di segreteria pari ad € 18,00.

La documentazione dovrà essere inclusa nella pratica classificandola come “Tipo documento” C47 (Modello verifica dinamica requisiti) ed essere inviata al Registro delle Imprese in cui è iscritta la sede legale dell’impresa, anche qualora la stessa svolga l’attività di mediazione su più sedi e/o localizzazioni ubicate in province diverse.

Istruzioni (formato PDF - dimensione 336 Kb)i per la compilazione della pratica utilizzando la procedura telematica ComUnica Starweb

La mancata presentazione nei termini della documentazione richiesta comporterà:
- per l'impresa l’inibizione alla continuazione dell’attività di mediazione con contestuale annotazione nella posizione REA della cessazione dell'attivita' medesima;
- per le persone fisiche la cancellazione della posizione dall'apposita sez. speciale del REA "Persone Fisiche".

Nel caso in cui il soggetto interessato alla revisione dei requisiti non sia in possesso della prescritta tessera personale di riconoscimento oppure nel caso in cui la stessa sia scaduta, è necessario richiederne il rilascio/rinnovo contestualmente alla pratica di revisione compilando la sezione “C” ALTRE DICHIARAZIONI del MODELLO VERIFICA DINAMICA REQUISITI MEDIATORI seguendo le apposite istruzioni per quanto concerne le caratteristiche della foto da allegare alla pratica.

 

Ultima modifica: Giovedì 4 Marzo 2021